Papier Mache issue new editorial shot in Milan…

Very proud of this new issue on Papier Mache Magazine. ‘They look because She’s lovely’ is an intense editorial shot nearby Milan, in a fashionable (and decadent) villa of the XIV Century.
It was pretty cold outside (and – to be honest – even inside) and this is the reason why we hurried up with the timing and the team worked very hard to make it all work.

‘Mum’ and ‘daughter’ – even if they are not in reality – were amazing. The little Greta Jianu (@btalentscout Milano) is TOP without exceptions. En ensemble of sensitivity, delicacy, strength and tenderness. And this is something you cannot take for granted. The connection between them was something magic and the result is what you can see in the pictures: an extreme intensity that shines through gestures, poses and expressions.
To have a look at the complete editorial click here.

Thank you very much to the grooming Loris Rocchi and, of course, to Maddalena Montaguti for their incredible job!

——————————————————————————

Sono particolarmente orgoglioso di questa nuova uscita sulla rivista australiana Papier Mache, ‘They look because She’s lovely’ è un editoriale molto intenso, che ho scattato vicino a Milano, in un’affascinate (e anche un po’ decadente…) villa del Cinquecento.
Faceva particolarmente freddo fuori (e onestamente anche dentro la villa) e questo è il motivo per il quale abbiamo accelerato i tempi di realizzazione e tutto il team ha lavorato moltissimo per fare in modo che ogni cosa funzionasse nei più brevi tempi possibili.

‘Mamma’ e ‘figlia’ – pur non essendolo davvero – sono state semplicemente strepitose. La piccola top Gret Jianu (@btalentscout Milano) non si smentisce mai. Un insieme di sensibilità, delicatezza, forza e tenerezza. Ed è qualcosa che non si può dare per scontato: la ‘connessione’ che si è creata fra loro è stata magica e il risultato è quello che si vede nelle foto: una fortissima intensità nei gesti, nelle pose e nelle espressioni.
Per vedere il servizio completo cliccate qui.

Grazie infinite a Loris Rocchi per il grooming e, naturalmente, a Maddalena Montaguti per il loro incredibile lavoro.

Photographer Federico Leone

Stylist Maddalena Montaguti

Grooming  Loris Rocchi @closeupmilano

Grooming assist. Agostino Scantamburlo @closeupmilano

photo by photographer Federico Leone

The intensity of a gesture, the depth of a gaze. Kids fashion editorial for Papier Mache by Federico Leone

Papier Mache by Federico Leone

Real tenderness in a hug. Kids fashion editorial for Papier Mache by Federico Leone.

Editoriale per Papier Mache di Federico Leone

Kids fashion editorial for the magazine Papier Mache shot by Federico Leone

When the shadows shines on a moment. Both mother and daughter are wearing Dolce&Gabbana.

Behind the scenes: the grooming team at work.

Behind the scenes: the grooming team at work.

doing grooming

doing grooming

 

Annunci

Papier Mache “cinema” issue editorial shot in Brighton…

The topic of this issue of Papier Mache magazine was the ‘cinema’.

An endless world to be inspired by.

For me it was a deep joy ad an incredible privilege to make something inspired by the cinema, in totally creative freedom.

After evaluating several options and some proposals, I decided to create a story, together with the stylist Kate Van Der Hage, connected to the English movie Quadrophenia (1979).

The movie is inspired by a music album of the band ‘The Who‘, that came out in 1973 (and, afer that, soundtrack of the movie itself). It tells the story of a young mod and it takes place in Brighton, during the Sixties.

Brighton still preserves some seafront views almost equal to that age. I had no doubt: there was the perfect place for the perfect story.

I just let the pictures tell the story.

The day of the photoshoot was a little cold and it also was cloudy, but I’m really very happy about the result.

Until now, it is absolutely one of my favorite photoshoots ever.

I’m very thankful to Kate to her huge help in the management of this pretty complex photoshoot, especially for the big number of  kids involved in it.

Following some images from the editorial, some of them never published.

For the complete editorial you can have a look on my web site here

 ————————————

Il tema di questo numero di Papier Mache era “il cinema”.

Un mondo infinito da cui trarre ispirazioni.

Per me era una gioia profonda e un privilegio poter realizzare qualcosa ispirato al cinema nella più assoluta libertà creativa.

Dopo aver valutato più opzioni e alcune proposte ho deciso di realizzare insieme alla stylist Kate Van Der Hage una storia legata al film “Quadrophenia“, film inglese del 1979.

Il film è ispirato ad un album del gruppo musicale “The Who“, uscito nel 1973, (poi colonna sonora del film stesso) che racconta la storia di un giovane mod, ambientata a Brighton negli anni ’60.

Brighton conserva tutt’ora molti scorci di lungomare pressoché identici a quell’epoca. Quindi non ho avuto dubbi: era il posto perfetto per una storia perfetta.

Il resto lo raccontano le immagini.

Faceva un po’ freddino ed era purtroppo una giornata molto nuvolosa ma sono comunque contentissimo del risultato.

Ad oggi è stato uno dei miei servizi preferiti in assoluto.

Devo ringraziare Kate per il grandissimo aiuto nella logistica di questo servizio abbastanza complesso per l’elevato numero di bambini da gestire.

Di  seguito alcune immagini tratte dal servizio di cui qualche inedito… Per l’editoriale completo rimando al mio sito: qui

Photo: Federico Leone

Stylist: Kate Van Der Hage

Grooming: Oscar Alexander Lundberg

Finished! Going back to the hotel... On the left Kate...

Finished! Going back to the hotel… On the right Kate Van Der Hage…

 

What’s behind the scenes of Papier Mache cover issue 10 photoshoot

Due parole per questa foto che vanno oltre il fatto di aver realizzato la cover di una delle riviste di moda bambino più importanti del mondo…

Finalmente Chiara Brini, una bambina specialissima che fino ad ora avevo scattato solo per lavori commerciali di basso profilo artistico.

Chiara è un “tipaccio” di poche parole. Poche parole ma sempre pungenti. Mamma austriaca. Lei cresciuta in Italia e perfettamente bilingue.  La mamma dice che è una “testa calda”. Quando arriva non saluta, e nemmeno quando se ne va. Io sono convinto di essergli molto simpatico ma lei non lo dimostrerà mai. Non parliamo quasi mai, ma io dietro quella corteccia spessa riesco a vedere una persona incredibilmente sensibile, intelligente. Chiara ha un’eleganza innata e l’eleganza non è mai solo un fatto estetico. La faccia “scazzata” della foto è reale. Anzi realissima. A Chiara non piace stare ferma: era appollaiata su un cubo di legno, maglia, sciarpa e cappello. Parrucchiera e stylist a ronzargli intorno mentre lei aspettava che le dicessi -ok, va bene, fatto-. L’unico suo pensiero era saltare giù e tornare a giocare con la sua “collega” modella che già l’aspettava su un monopattino per i corridoi degli studi.

Io sinceramente quando ho visto uscire questo scatto non è che fossi particolarmente entusiasta. Anzi, al momento ho pensato che la foto non sarebbe entrata nel servizio, figuriamoci sulla cover.

Ed eccoci qua.  Felicissimo di aver immortalato uno “scazzo” così profondo e sincero.

Grazie Chiara Brini.

———————————————————

 

 

Just few words about this picture, besides the fact I realized it as a cover of one of the most important kidswear magazine in the world.

Finally Chiara Brini, a very special little girl I usually work with in advertorial photoshoot with a not such artistic side.

Chiara is a naughty girl, not that talkative. She speaks little, but biting words. Her mother comes from Austria, she was raised in Italy, perfectly bilingual. Her mother describes her as a ‘hothead’. When she arrives she doesn’t say ‘hello’ nor even when she goes away.
I’m pretty sure she likes me, but I’m also sure she will never show it off. We never talk, but looking through her thick ‘skin’ I can see an incredibly sensitive and cleaver person. Chiara owns a natural elegance and the elegance is never just an esthetic fact.
The ‘pissed off’ expression is real. Actually pretty real. Chiara doesn’t like to be stuck in a situation, and she was perched on a wooden cube, wearing a sweater, a scarf and a hat. Hair stylist and fashion stylist they were running around her while she was waiting me to say ‘Ok, it’s good, done’. Her unique thought was to jump off and go back playing with her ‘colleague’, a little model who was waiting for her on a push scooter in the corridors of the photo studio.

Sincerely, when I saw this shot at the very first time, I though it was not appropriate for the editorial photoshoot, and even no for the cover.
Here we are. Proudly happy to have caught a ‘pissy’ expression so deep and honest.
Thank you Chiara Brini

 

Papier Mache cover issue 10

Chiara Brini on the cover of Papier Mache issue 10 shot by Federico Leone

 

“CAN YOU HEAR MY HEART BEAT” editorial for Papier Mache issue 10

Di non facile realizzazione, questo servizio per la rivista australiano-francese Papier Mache, è stato scattato sull’Etna a 2000 mt di altezza.

Il meteo non ci ha aiutato molto, regalandoci pochissimo sole e un discreto freddo.

Immagini di impatto per questa Lea Parison in versione “selvaggia”, venuta per noi da Parigi.

Dixon, il cavallo, (in realtà un grosso pony), è stato fantastico e si è comportato benissimo.

Un grazie speciale alla sua padrona Rosaria Consalvo e al team intero che mi segue sempre nelle mie follie.

Ph. Federico Leone

Assistant: Alessandro Esposto

Styling: Maddalena Montaguti

Grooming: Antonella Gaglio

Models: Lea Parison@btalentscout e Dixon@centroequestrepassopomo.it

fotografo federico leone for papier mache

CAN YOU HEAR MY HEART BEAT

Servizio di Federico Leone per la rivista Papier Mache

CAN YOU HEAR MY HEART BEAT

fotografo federico leone for papier mache

CAN YOU HEAR MY HEART BEAT

Servizio di Federico Leone per la rivista Papier Mache

CAN YOU HEAR MY HEART BEAT

fotografo federico leone for papier mache

CAN YOU HEAR MY HEART BEAT

Servizio di Federico Leone per la rivista Papier Mache

CAN YOU HEAR MY HEART BEAT

fotografo federico leone for papier mache

CAN YOU HEAR MY HEART BEAT

Servizio di Federico Leone per la rivista Papier Mache

CAN YOU HEAR MY HEART BEAT

PAPIER MACHE editorial out now…

Sicuramente un editoriale un po’ speciale. Esce sul numero 10 di Papier Mache, una delle più importanti riviste di tendenza per la moda bambino, riferimento e ispirazione per redattori e fotografi di tutto il mondo.

Papier Mache celebra il suo grande successo festeggiando i suoi primi 5 anni di età con questa edizione in formato nuovo e che assomiglia più ad un libro che ad una rivista.

Altra particolarità, e qui un elogio al coraggio degli editori, questo lavoro non contiene nemmeno un brand. Nemmeno uno che sia uno.

E’ un puro “esercizio di stile”, la ricerca di immagini belle e sofisticate. Punto.

Ultimo, ma non meno importante, la foto singola di Chiara Brini è andata in COVER!

Ringrazio il mio team, Maddalena Montaguti e Antonella Gaglio, senza il quale questi scatti non sarebbero stati possibili.

Grazie agli editori Beck Marshall, Deborah Sfez and Paul Peterson.

Grazie anche alle modelle, Chiara Brini e Kristina Pimenova.

————————

It’s an editorial, a bit special one. Out now on issue n°10 of Papier Mache, one of the most important kids fashion magazines, reference and inspiration for editors and photographers all over the world.

Papier Mache celebrates its big success of the first 5 years of activity in a new format and binding that makes it look like a book more than a magazine.

Another peculiarity, praise to the courage of publishers, this editorial does not contains any kids wear brand. No one.

It’s a pure style exercise, a personal research of beauty.

Last but not least, the picture with Chiara Brini got the magazine COVER!

Thanks to my team, Maddalena Montaguti and Antonella Gaglio, without whom wouldn’t been possible.

Thanks to the editors Beck Marshall, Deborah Sfez and Paul Peterson.

Thanks to the models too: Chiara Brini and Kristina Pimenova

Ph: Federico Leone

Styling: Maddalena Montaguti

Grooming: Antonella Gaglio

Models: Chiara Brini & Kristina Pimenova

Papier Mache Editorial by Federico Leone

Chiara Brini

Papier Mache Editorial by Federico Leone

Papier Mache Editorial by Federico Leone

This picture got the front cover of Papier Mache issue 10

Papier Mache Editorial by Federico Leone Papier Mache Editorial by Federico Leone Papier Mache Editorial by Federico Leone Papier Mache Editorial by Federico Leone Papier Mache Editorial by Federico Leone Papier Mache Editorial by Federico Leone